Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Messaggio

 

Messaggio

Cari amici birmani dell’Italia, cari connazionali,

Desidero trasmettervi il mio benvenuto sul sito dell’Ambasciata d’Italia a Yangon.

Nelle complesse circostanze attuali, l’Ambasciata d’Italia intende continuare a essere un “ponte” fra la popolazione birmana e l’Italia ed a favorire i rapporti fra le due società civili, nonché restare un punto di riferimento per i connazionali che risiedono ed operano in Myanmar, in condizioni spesso difficili.

Mi considero a vostra disposizione per conseguire assieme tali obiettivi, consapevole dell’importanza che la comunità internazionale continui a mostrarsi solidale con il popolo birmano e sostenga il processo di ritorno del Paese alla democrazia ed alla concordia nazionale.

Il rapporto fra Italia e Myanmar è molto antico e l’Italia ha incoraggiato con entusiasmo il processo di apertura democratica degli anni scorsi, fiduciosa di poter operare a fianco del Myanmar e dei suoi leaders per sostenere un Paese sempre più democratico, prospero e aperto sul mondo.

Ma la storia di questo Paese è una storia tormentata, come dimostrano gli eventi che hanno avuto luogo dall’inizio del 2021 e che la comunità internazionale condanna con fermezza.

L’Italia ed il popolo italiano hanno accompagnato con impegno e partecipazione il cammino del popolo birmano verso la democrazia, il pluralismo e lo sviluppo sociale e continueranno a farlo con sentimenti di fraterna amicizia e di solidarietà. È con questo spirito che intraprendo questo nuovo mandato professionale, consapevole delle molte difficoltà che si frappongono a tale obiettivo condiviso, ma anche dell’importanza di continuare a assicurare – in un momento critico per il Paese – una presenza tangibile dell’Italia in Myanmar.

 

Nicolò Tassoni Estense
Incaricato d’Affari


38