Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

VOLO DA YANGON PER MILANO - 5 GIUGNO 2020

Data:

26/05/2020


VOLO DA YANGON PER MILANO - 5 GIUGNO 2020

Gentile Connazionale,

La informiamo che l’Ambasciata d’Italia a Yangon e il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale hanno organizzato un volo speciale Yangon-Milano, operato dalla compagnia Neos Air, che partirà dall’aeroporto internazionale di Yangon venerdì 5 giugno 2020 alle ore 12:55 pm, per atterrare a Malpensa alle ore 19:30.

Si tratta di un volo che l’Ambasciata è riuscita ad attivare in via del tutto eccezionale (soprattutto per consentire il rimpatrio dei turisti italiani ancora rimasti in Myanmar), e al quale non prevediamo attualmente di farne seguire altri.

Se interessato, Lei dovrà acquistare direttamente e il prima possibile il biglietto al link della Compagnia www.neosair.it.

Il costo è di 800 euro per la classe economy; 1000 per la Premium.

La compagnia è disposta ad accordare flessibilità per il peso del bagaglio in stiva.

I bambini fino a due anni di età non hanno posto a sedere e non pagano il biglietto.

Sarà possibile anche il trasporto di cani e gatti, previa disponibilità dei posti e possesso di tutti i documenti normalmente necessari, inviando un email all’indirizzo special@neosair.it.

Una volta acquistato il biglietto aereo, La preghiamo di scrivere a consolare.yangon@esteri.it per informare l’Ambasciata.

Onde consentire il disbrigo degli adempimenti precedenti il volo, Lei dovrà trovarsi all’aeroporto internazionale di Yangon alle ore 10:00 am di venerdì 5 giugno.

Porti con sé il suo passaporto. Per questo volo, non è necessario presentare il certificato medico fit to fly.

Se il suo visto di ingresso in Myanmar è scaduto e non ha ricevuto conferma dell’estensione del medesimo da parte delle autorità birmane, al momento della partenza la polizia di frontiera birmana le chiederà di pagare una multa pari a 3 dollari USA per ogni giorno di permanenza aggiuntiva rispetto alla data di scadenza del visto (cosiddetto overstay).

Qualora si trovasse in questa condizione, Le raccomandiamo di presentarsi all’aeroporto con un congruo quantitativo di dollari USA per pagare detta multa, altrimenti non le sarà consentito dalle autorità birmane di lasciare il paese.

Le rammentiamo che occorre poter dimostrare di avere un titolo di viaggio fino alla propria destinazione finale, in Italia o in un altro paese.

A questo riguardo, La invitiamo a prendere attenta visione delle nuove disposizioni emanate dall’Italia in merito al rientro di viaggiatori dall’estero, ai link http://www.viaggiaresicuri.it/approfondimento/saluteinviaggio/coronavirus/L'Italia e https://www.esteri.it/mae/it/ministero/normativaonline/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti/focus-cittadini-italiani-in-rientro-dall-estero-e-cittadini-stranieri-in-italia.html.

Per eventuali quesiti che non riguardino questioni strettamente attinenti alla compagnia aerea, Le chiediamo la cortesia di inviarci un’email all’indirizzo consolare.yangon@esteri.it, che è presidiato costantemente. Faremo del nostro meglio per rispondere a tutti nel più breve tempo possibile.

È attivo anche un numero di cellulare, da chiamare esclusivamente in caso di reale emergenza: +9595419505.


381